Chi semina libri raccoglie idee

In questo particolare momento storico, caratterizzato ancora dall’emergenza sanitaria, è necessario definire nuove modalità di incontro e di scambio, capaci di:

  • favorire la risocializzazione dei bambini e degli adolescenti, per lungo tempo costretti all’isolamento sociale, o meglio all’interazione virtuale sia con i propri pari che con la comunità educante;
  • promuovere spazi di convivenza nei quali i ragazzi possano mettere in pratica i nuovi criteri dello “stare insieme”, criteri che a settembre caratterizzeranno anche lo “stare a scuola”.

Il quartiere di Casalmonastero, caratterizzato dalla mancanza di strutture e servizi per l’aggregazione di bambini ed adolescenti, scopre in questa fase storica il potenziale potere dei suoi spazi aperti: parchi e piazze nei quali la dimensione dell’interazione all’aperto si coniuga con il rispetto richiesto e necessario del distanziamento. Un distanziamento che può a questo punto definirsi fisico e non più sociale, perché nel recupero dello stare insieme si andrà a ricomporre anche la dimensione sociale non in una prospettiva mortificante o deprivante, bensì di acquisizione e rafforzamento di “competenze relazionali” all’interno di un’atmosfera di serenità e gioco.

L’utilizzo degli spazi aperti consente il naturale superamento delle barriere architettoniche, favorendo la partecipazione di bambini/ragazzi con disabilità motoria.

Destinatari

  • bambini di scuola dell’infanzia (da 3 a 5 anni)

  • bambini di scuola primaria (da 6 ad 11 anni)

  • adolescenti della scuola secondaria (da 12 a 17 anni)

  • Genitori/accompagnatori, ai quali possono essere proposte attività collaterali da svolgere in contemporanea ai loro ragazzi

Occorrente

  • una sacchetta per contenere le proprie cose

  • la propria borraccia

  • fazzoletti monouso

  • una bustina di nylon in cui riporre eventuali fazzoletti usati

  • un telo per sedersi a terra

  • un cappellino per proteggersi dal sole (secondo la fascia oraria in cui si volgono le attività)

Lettura condivisa

Esercizio di lettura ad alta voce per i bambini della scuola dell’infanzia e del primo ciclo della scuola primaria, con lettura animata di storie, favole e racconti tradizionali guidata da una animatrice con esperienza nell’attività di animazione di letture per i bambini e animazione teatrale.

Fascia di età: 3-9 anni

Durata: 1 ora

Incontri con lo scrittore/giornalista

Per i ragazzi che chiudono il percorso della scuola primaria e per gli studenti delle scuole medie. Ogni incontro ha un tema diverso, scelto insieme all’ospite (scrittore/giornalista) in base al momento storico oppure alle esigenze del gruppo, ed è strutturato con:

  • Racconto della propria esperienza da parte dell’ospite
  • Domande dei ragazzi
  • Dibattito

Fascia di età: 9-14 anni

Durata: 1 ora

Il club del libro

Questa attività coinvolge tutte le fasce di età di bambini/ragazzi già destinatari delle iniziative precedentemente descritte e prevede anche la partecipazione degli adulti, in un “club” a sé stante”.

I partecipanti condividono riflessioni, impressioni, recensioni su libri “del cuore” o, viceversa, su testi che hanno trovato di difficile lettura o scarso appeal.

Al termine dell’incontro, i libri possono essere scambiati.

Fascia di età: 0-100 anni

Durata: 1 ora

Unisciti a noi!

ISCRIVITI